Club Alpino Italiano - REGIONE PUGLIA

Menu
club

 

 

 

 

 

 

Club Alpino Italiano - REGIONE PUGLIA

 

 

1
2 5
Da Roma al Gargano con Matteo Gamerro sulla sua joelette per gli ultimi 380 km del Cammino di San Michele
3
4
Locandina Sud2020 Cammino San Michele - Matteo Gamerro - Foto dell'evento  

 

 

 

 

Programma Regionale 2022

   

 

download

 

download

 

Domenica 27 marzo -  

Il gruppo MTB cicloescursionismo lancia l’iniziativa “Sentieri puliti” con alcune giornate dedicate alla verifica dello stato dei sentieri CAI e alla loro manutenzione. Vi invio la locandina dell’iniziativa, maggiori informazioni e prenotazione per partecipare saranno possibili in sede venerdì 25 alle 20.00.

Inizieremo, in accordo e insieme ai comuni aderenti de Monti Dauni, attività di rinnovo e apertura di nuova sentieristica ciclopedonale.

Se vuoi partecipare e dare un contributo al territorio insieme a noi, ci vediamo alle 08.30 avanti al comune di Castelluccio!

Per info: Franky Velluto +328 287 3800 Antonio Mansueto +360 83 16 22 Marco Potito +333 441 8269

"Sentieri puliti" Foto

 

 Domenica 20 Marzo 2022 Parco Nazionale del Gargano: Giro dei Trabucchi Vieste - Santa Maria di Merino

Intersezionale con il CAI di Coppo dell’Orso- Foggia - Bari - Gioia del Colle

Dettagli escursione - Foto escursione

 

DOMENICA 9 gennaio 2022 -"Valle Scannamojera” Intersezionale CAI BARI - CAI FOGGIA- P.N.G - Macchia – Monte Sant’Angelo
Scheda tecnica   CAI FOGGIA www.caifoggia.it/escursioni128.html foto escursione

 

TIPOLOGIA GREEN PASS PER GESTIONE DELLE ATTIVITA’ AL CHIUSO E ALL’APERTO D.L. 26 novembre 2021, n. 172

A) Attività all’interno delle Sezioni o al chiuso, ivi comprese le attività formative

E’ necessario disporre di green pass “rafforzato”:

A1) se zone bianche: dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022;

A2) se zone gialle: dal 29 novembre 2021, senza scadenza temporale.

B) Attività all’aperto
E’ necessario disporre di green pass ”base”

 

Commissione d'esame del 1' corso ORTAM interreregionale Puglia e Basilicata, i Presidenti delle Sezioni e tutti i corsisti all'indomani degli esami del corso ORTAM , in escursione sulla bellissima Murgia Materana.

 

DOMENICA 14 NOVEMBRE 2021 -"Le 7 Camere " Gravina in Puglia

Parco Nazionale dell' Alta Murgia - Intersezionale con la Sezione CAI BARI - CAI FOGGIA

Foto escursione

 

22° Settimana Nazionale dell'Escursionismo del CAI in Basilicata dal 25 settembre al 3 ottobre 2021

Rappresenterà sempre di più una manifestazione di grande importanza escursionistica e culturale, aperta alla partecipazione di appassionati provenienti da varie parti d’Italia. Le sezioni lucane organizzeranno una manifestazione itinerante su tappe consecutive del Sentiero Italia CAI oltre a tante altre iniziative collaterali.
Saranno organizzati al suo interno anche il meeting dei sentieri a cura della SOSEC, il XIII Raduno Nazionale Cicloescursionismo, iniziative di Montagnaterapia, dei Gruppi Seniores, oltre al convegno del sabato cui seguirà la consueta cena sociale. Non mancheranno, inoltre, visite guidate organizzate con guide locali, che consentiranno a familiari ed accompagnatori, di scoprire le innumerevoli bellezze di questa magnifica regione italiana.
Le escursioni vedranno scenari diversi, con l’intento di “raccontare” la bellissima terra lucana, scrigno di tesori noti al mondo come Matera ed i suoi “Sassi”, ma anche di meraviglie inaspettate dalle “Dolomiti Lucane”, alle Ghost Town, transitando tra calanchi lunari e borghi incantevoli , ricchissimi di storia.
Programma dettagliato e prenotazioni al seguente link  http://settimanaescursionismo.cai.it/home 
All'interno del programma, cliccando sull'attività di proprio interesse, è possibile prendere visione dei dati tecnici dell'escursione ed effettuare la prenotare inserendo i propri dati anagrafici.

 

1°Corso di formazione 2021 per Operatori Regionali di Tutela Ambiente Montano Puglia e Basilicata

sabato 25 e domenica 26 settembre. Programma

sabato 23 e domenica 24 ottobre . Programma

sabato 6 e domenica 7 novembre. Foto Corso (Gravina)

Per informazioni:

cai.gr.basilicata@gmail.com

presidentecaipuglia@gmail.com

Direttore Corso: filippodidonato50@gmail.com

 

 

EVENTI C.A.I. PUGLIA

 

Sul sito web www.mappadigitalesentieroitalia.it sono disponibili tutte le tappe, tranne quelle al momento non percorribili. Per i soci C.A.I. il download è gratuito!

È online la nuova cartografia digitale completa di tutto il Sentiero Italia CAI. Realizzata da Webmapp, consente di scaricare le mappe in scala 1:25.000 di ogni singola tappa del Sentiero. Attualmente sul sito web www.mappadigitalesentieroitalia.it sono disponibili tutte le tappe, tranne quelle al momento non percorribili.

Per i soci CAI tutta la cartografia è disponibile gratuitamente, mentre i non soci possono acquistare singole tappe al costo di 1 € l’una, oppure delle raccolte (su base regionale, area geografica o Italia intera), risparmiando sul costo totale.

Come funziona

La cartografia può essere scaricata direttamente sul telefono e consultata tramite app dedicate, come “Avenza Maps” e “Paper Maps”: oltre alla navigazione, è possibile geolocalizzarsi sul percorso, anche in assenza di connessione. In alternativa le mappe possono essere scaricate anche su computer, magari per stamparne delle porzioni. Per maggiori informazioni su come utilizzare le mappe del Sentiero Italia CAI, vi invitiamo a visitare la pagina www.mappadigitalesentieroitalia.it/come-funziona/

Aggiornamento

La cartografia digitale è aggiornata sulla base di cambiamenti del tracciato del Sentiero Italia o della rete escursionistica italiana (REI). Verranno inoltre aggiunte nel tempo le mappe delle tappe che diventeranno percorribili. A breve le mappe del Sentiero Italia saranno rese disponibili direttamente all’interno di una nuova app – per un utilizzo più comodo e diretto su telefono – e integrate con maggiori informazioni, quali descrizioni, fotografie, profili altimetrici. Per rimanere aggiornati sulle ultime modifiche e novità, è possibile iscriversi alla newsletter del sito.

 

Escursione Sabato - Sabato 24 e Domenica 25 luglio 2021 – Weekend Sul Gran Sasso --- FOTO ESCURSIONE

La Sezione del Club Alpino Italiano di Gioia del Colle “Donato Boscia” e la sezione del Club Alpino di Foggia organizzano due giorni di trekking sul Gran Sasso con pernotto in albergo o tenda.

Scheda Tecnica Sabato 24 Luglio - Monte Prena lungo la via Cieri

Difficoltà:

  EE* (leggere scale delle difficoltà nel ns. sito).Entrambe le escursioni presentano piccoli tratti con difficoltà tecnica (passaggio di I grado), la partecipazione è indicata per escursionisti allenati e con buona dimestichezza nel muoversi su sentieri di alta montagna
Dislivello:   1000/1100 mt circa
Quota massima: 2245 mt, targa
Dutara:   7/8 ore circa
Lunghezza:   14 Km. circa
Equipaggiamento:  
scarponi da trekking, abbigliamento a strati, giacca impermeabile, occhiali da sole, cappellino, bastoncini, crema solare, alimenti energetici, kit pronto soccorso.
OBBLIGATORIO  
casco, mascherina, gel disinfettante, torcia con batterie di ricambio, fischietto di emergenza, giacca a vento o anti pioggia, telo termico, guanti, tessera CAI
Colazione:   a sacco
Acqua: almeno 2 lt.
Mezzi di trasporto: auto proprie
Obbligo del partecipante: essere puntuale all’appuntamento. Essere fisicamente preparato ed in possesso di abbigliamento ed attrezzatura adeguata all’escursione. Attenersi scrupolosamente alle disposizione impartite dal referente, non abbandonare il sentiero ed il gruppo se non espressamente autorizzati, nonché collaborare per la migliore riuscita dell’escursione.
La località di partenza dell’escursione va raggiunta con mezzi propri, nel rispetto delle norme nazionali/regionali che regolano il trasporto in auto di persone non conviventi. Gli accompagnatori non si assumono la responsabilità di formare gli equipaggi nel caso di condivisione delle auto. Si raccomanda la massima puntualità! : distanza da Foggia 135 km, tempo di percorrenza 2 ore circa.

Seguendo la statale 17 bis, nei pressi del ristoro mucciante si stacca una pista che conduce alla vecchia Miniera di Bitume. La si percorre per circa 2 km e si parcheggia nei pressi del primo bivio che si incontra a quota 1716 mt.

Si segue l'evidente fiume di ghiaia fino a raggiungere la base dello sperone che divide in due il canale, nei pressi di Fonte Fornaca, (visibile il basamento del Bivacco Lubrano). Superata la deviazione per la via dei Laghetti si continua per un breve tratto fino ad intercettare, la targa che dà inizio alla via, non lontano da un casotto in cemento. La via risale con facili tratti in arrampicata fino a raggiungere Monte Infornace (2469 mt). Dalla cima si continua per poi risalire, su ghiaie, la ripida cresta che porta su Monte Prena (2561 mt, qualche tratto attrezzato). Per la discesa dalla croce si continua sulla cresta, verso est, per un breve tratto per poi scendere lungo la depressione del Vado di Ferruccio (2245 mt, targa). Attraversato tutto l'anfiteatro, si giunge alla carrareccia che porta alla ex miniera a al punto di partenza.

Appuntamento:  
08:00 di sabato 24 luglio presso il ristoro Mucciante, loc Fonte Vetica , Castel del Monte (AQ) . https://maps.app.goo.gl/Nox14k1uAbTJ9sJQ6

Accompagnatori: Tonio Mansueto 360831622 – Vito Di Filippo 3484559942

 

Scheda Tecnica Domenica 25 Luglio - Pizzo Intermesoli da Campo Imperatore
     
Dislivello:   1200 mt circa
Lunghezza:   15 Km. circa
Tempo stimato di percorrenza: in salita:   4/5 ore circa
Ritorno:   3/4 ore escluso soste
Organizzazione:  

appuntamento alle ore 08:00 di Domenica 25 luglio presso piazzale Campo Imperatore, loc. Fonte Cerreto, Assergi (AQ) .

https://maps.app.goo.gl/cqxrjVentyEbuCe58

Dall’albergo di Campo Imperatore, si imbocca il sentiero a sinistra che prosegue a mezzacosta tagliando in modo netto le pendici di Monte Portella fino a raggiungere il Passo Portella (2260 mt ). Si segue il sentiero segnato 1V che punta, in discesa, alle pareti del Pizzo Cefalone a fianco delle quali risale, ripido, per raggiungere la Sella del Cefalone (2320 m slm). Dalla sella si prosegue a destra lungo la cresta e si raggiunge in breve la Sella dei Grilli (2220 m slm). Dalla sella dei grilli si seguono le evidenti tracce che risalgono, in direzione Nord, delle faticose pietraie fino a raggiungere una fascia rocciosa che si supera attraverso un facile canalino al di sopra del quale la pendenza diminuisce un po’, e in breve, si raggiunge la vetta (2635 m slm). La discesa per lo stesso itinerario fino alla Sella dei Grilli poi verso il sentiero che porta alla val Maione e si segue per il rifugio Garibaldi. Da qui verso Sella di Monte Aquila e Campo imperatore.

Le note operative e il modulo da firmare, sono disponibili anche sul ns. sito

http://www.caigioiadelcolle.it/blog/2020/06/6-giugno-2020-indicazioni-operative-per-la-ripresa-delleescursioni-sociali/

 

dal 25/09 al 3/10/2021 si terrà a Matera la settimana nazionale dell'escursionismo e del ciclo-escursionismo:

Questa edizione rappresenterà sempre di più una manifestazione di grande importanza escursionistica e culturale, aperta alla partecipazione di appassionati provenienti da varie parti d’Italia: le sezioni lucane organizzeranno una manifestazione itinerante su tappe consecutive del Sentiero Italia CAI che insistono in Basilicata, oltre a tante altre iniziative collaterali. La XXII SNE, come ormai consolidato negli ultimi anni, sarà un contenitore aperto a tutto il mondo Escursionistico CAI: saranno organizzati al suo interno, infatti, anche il meeting dei sentieri a cura della SOSEC, il XIII Raduno Nazionale Cicloescursionismo, iniziative di Montagnaterapia, dei Gruppi Seniores, oltre al convegno del sabato cui seguirà la consueta cena sociale. Non mancheranno, inoltre, visite guidate organizzate con guide locali, che consentiranno a familiari ed accompagnatori, di scoprire le innumerevoli bellezze di questa magnifica regione italiana.

Le escursioni vedranno scenari diversi, con l’intento di “raccontare” la bellissima terra lucana, scrigno di tesori noti al mondo come Matera ed i suoi “Sassi”, ma anche di meraviglie inaspettate dalle “Dolomiti Lucane”, alle Ghost Town, transitando tra calanchi lunari e borghi incantevoli , ricchissimi di storia.

 

https://settimanaescursionismo.cai.it/home   www.cai.it/organo_tecnico/commissione-centrale-escursionismo/xxii-sne-basilicata/

 

Escursione 30 maggio 2021 - SENTIERO ITALIA CAI - TRATTA MELFI – VENOSA.
 INTERREGIONALE BASILICATA-PUGLIA CON LE SEZIONI CAI DI MELFI, BARI E FOGGIA.
 
  S www.caifoggia.it/melfi.html   FOTO Escursione

 

 

Il Gruppo regionale CAI di Cicloescursionismo

Tre giorni in mountain bike sul sentiero Italia CAI, dal 28 al 30 maggio 2021.

190km e oltre 5000mt di dislivello attraversando la murgia, passando per la Basilicata fino a raggiungere la vetta più alta della Puglia, il monte Cornacchia con i suoi 1151mt sul livello del mare.

Un'esperienza indimenticabile, dura e carica di significato, un piccolo traguardo, un piccolo tratto di un progetto che unisce l'Italia in un unico grande percorso.

 
   
 

 

Il Sentiero ITALIA CAI apre alla percorrenza in Mountain Bike

Le prime 119 tappe verificate, per un totale di 2768 km, si trovano in Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo e collegano il Passo della Cisa a Pescasseroli. Dal 2 al 6 giugno pedalata inaugurale di cinque Soci Cai

 

Il Club alpino italiano è arrivato a questo primo risultato grazie alla collaborazione delle sue Sezioni e diversi Soci sparsi sul territorio, che hanno individuato e sistemato le varianti laddove era possibile passare solo a piedi e non in bici.

Sul sito del Sentiero Italia CAI la mappa interattiva permette di vedere tutte le tratte verificate per le due ruote: basta selezionare una delle due opzioni di ricerca (SiCai Mtb nord-sud oppure SiCai Mtb sud-nord) per vedere il tracciato completo che collega il Passo della Cisa a Pescasseroli e viceversa. In direzione sud le tappe sono 59 per un totale di 1374 km, mentre in direzione nord le tappe sono 60, per un totale di 1394 km.
Per ogni tappa sulla mappa sono indicati chilometri, quota di partenza e quota di arrivo, descrizione del terreno e dell’itinerario con foto a corredo. È possibile inoltre visualizzare sulla cartina anche i punti accoglienza ufficiali, in modo tale da poter pianificare il proprio viaggio e contattare i gestori delle strutture per tempo. www.loscarpone.cai.it/sentiero-italia-cai-

 

Il Rifugio CASONETTO fruibile anche d'inverno www.loscarpone.cai.it/rifugio-casonetto

Il Casonetto, unico rifugio Cai in Puglia, sarà fruibile anche nei mesi invernali. Lo annuncia il Cai Foggia, che migliorerà il sistema di riscaldamento della struttura alle pendici del Monte Cornacchia grazie al finanziamento in arrivo dal Fondo Stabile Pro Rifugi del Cai.

«La presenza del Rifugio Casonetto – spiega la presidente sezionale Caterina Forcella – è un valore aggiunto per il territorio dei Monti Dauni. Un luogo dove incrociano il Sentiero Italia CAI, il Sentiero Frassati della Puglia, il Monte Cornacchia, il Lago Pescara e il bosco comunale della Difesa.  Le risorse saranno utilizzate anche a migliorare la ricettività (11 posti letto) e l’accoglienza.

Dal Casonetto la vista spazia sul mare del golfo di Manfredonia, sul Tavoliere, sulle Murge baresi, sul Monte Vulture in Basilicata e sulle montagne campane.